Home > CULTURA CUBANA

CULTURA CUBANA

RADICI AFRO DELLA CULTURA CUBANA

Spesso si sente parlare di "cultura afro" o di "danza afro" e si fa un uso di questo termine, afro, se non improprio qanto meno generico.
La parla afro fu coniata a Cuba dalla popolazione criolla - creola - (cioè coloro nati dalla mescolanza di razze africana, spagnola, india, ecc. - nella nuova patria, in questo caso Cuba) per sintetizzare con un unico termine le loro origini Africane.
Quindi la parola afro sta a signifcare le radici della popolazione creola; unifica e allo steso tempo nasconde dentro di sè le molte sfaccettature delle svariate sorgenti da cui la popolazione attuale ha tratto le sue origini. Il temine divnne necessario per indicare l origini in cmune, proprio a causa dei molti Stati Africani diversi da cui provenvano gli schiavi.

La maggiornaza degli schiavi giunti a Cuba avevano origine dalle tribù di etnia Yoruba, ch provenivano dalla Nigeria Occidentale, e più precisamente dagli Stati di Oggun, Ondo, Oyo, Lagos, Kwara, Benin, Togo e Gana. Fu proprio dai porti di alcuni di questi Stati che partirono migliaia di schiavi destinati in Brasile e a Cuba. Tra i distinti gruppi etnici che arrivavano a Cuba attraverso la tratta degli schiavi alla fine de XVIII secolo, si iunirono più di 20 lingue diverse, tra le quali si evidenziarono Kwa, Itsekin, Nupe, Eddo Iggala, Idioma, Ausa, Irrin, Obba, Igbo e altre non meno importanti pur non essendo qui menzionate, per non dimenticare quella che venne maggiormente sviluppata fino ai giorni nostri, la lingua lucumi.

Anche la Santeria, l religione attualmente praticata a Cuba (e ormai diffusaun pò in tutto il mondo, è la più diffisa tra le religioni animiste) proviene dall'Africa Occidentale e principalmente trae le sue origini dalla religone delle popolazioni Yoruba, che venera gli Orichas. La Santeria però, è una religione che si è formata a Cuba dall'unione del culto Yoruba on altri culti, tra cui il culto Cattolico ma anche altri culti africani di altra etnia e quindi non può venire completamente idntificata con la religione Yoruba.

Significato della parola ORICHA
Deriva dall'unione delle parole ORI che significa testa, cabeza, e CHA che significa tempo, tiempo. Quindi la traduzione diventa "testa scelta nel tempo", cabeza escogida en el tiempo.
Si intende che le "teste" delle persone (Chango, Ochun ecc.) che vissero in Africa in tempi antichissimi la loro vita terrena, furono scelte da Olofin in una epoca passata in virtù delle loro speciali capacità o per le azioni che svolgevano durante la loro vita terrena e che li distinsero fra gli altri, per renderli divinità in grado di aiutare gli esseri umani.

Magnifica C u b a

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga

Magnifica   C u b a - Sergio Larrinaga